Tag: immigrazione

migranti-musica

Scuola Maria SS. Bambina di Certaldo: l’integrazione attraverso la musica

Tratto da www.coopdifferenzeculturali.it

A SCUOLA L’INTEGRAZIONE ATTRAVERSO LA MUSICA

Il primo step del Progetto “C’era una volta in Africa, e c’è ancora”

A cura: dott.ssa Costanza Cino

Il 20 Giugno presso la scuola “ISTITUTO MARIA S.S. BAMBINA” di Certaldo si è svolto il primo dei due incontri preliminari al progetto “C’era una volta in Africa , e c’è ancora”, proposto dall’Associazione Differenze Culturali, e che avrà svolgimento nell’anno scolastico 2017/2018.

migrantiL’obiettivo primario di questo progetto è quello creare uno spazio di incontro tra i bambini della scuola dell’infanzia e della scuola primaria di Certaldo e alcuni migranti ospitati nella stessa città dalla nostra Associazione; un incontro in cui i ragazzi richiedenti asilo possano “raccontare” l’Africa meglio di quanto possa fare un libro, attraverso immagini, giochi, musica, favole, ricordi; un incontro che sia fonte di apprendimento per i bambini e fornisca loro la possibilità di dialogare e conoscere in prima persona “questi stranieri venuti da lontano”, riuscendo ad andare oltre ai messaggi diretti o indiretti che arrivano a loro dagli adulti e dai mass media.

Sostenere l’integrazione

A fine dicembre 2015, la Toscana contava la presenza di circa 7200 immigrati nella regione, numero che è aumentato nel corrente anno avvicinandosi a 9000.

migrantiI rifugiati sbarcati in Italia nel 2016 provengono soprattutto da Nigeria, Gambia, Somalia, Eritrea, Guinea e Costa d’Avorio. A prescindere dal paese di provenienza, ad accomunare i migranti non è il lungo viaggio che li ha portati in Italia, ma quello percorso verso la speranza di una vita migliore, lontana dalla guerra, dalla completa povertà, dalle minacce di morte per motivi religiosi o politici, dalle torture subite per motivi razziali.