cultura

domande sul tempo dopo il coronavirus

Il tempo che viviamo, ai tempi del coronavirus, e come sarà “il dopo”

DI COSA E’ FATTO IL NOSTRO TEMPO, AI TEMPI DEL CORONAVIRUS? Stiamo vivendo il tempo dell’attesa. Abituati fino a poco tempo fa ad avere tutto e subito, a dover fare tutto subito, adesso dobbiamo aspettare. Anche se fuori è primavera, anche se c’è il sole e l’aria inizia ad essere più calda. Anche se abbiamo …

Il tempo che viviamo, ai tempi del coronavirus, e come sarà “il dopo” Leggi altro »

liberare la fantasia

Rinunciare al pensiero creativo con un “clic”

Ha ancora senso viaggiare con la fantasia, in un mondo diventato “così piccolo”? […]Forse perché è un po’ più difficile avere quella voglia quasi ingenua per la scoperta in un mondo sempre più piccolo, dove tutti abbiamo accesso a qualsiasi luogo, anche il più remoto, con poche ore di volo o, al limite, con pochi istanti: basta un clic e …

Rinunciare al pensiero creativo con un “clic” Leggi altro »

disegno del globo

I giochi dei bambini nel mondo: uno studio degli anni ’50

 Negli anni ’50 è stato condotto uno studio volto ad indagare il gioco nell’infanzia adottando una prospettiva cross-culturale. I risultati di questo studio sono relativi ad un’epoca in cui le comunità indagate erano più isolate e meno coinvolte dalla moderna tecnologia rispetto a quanto lo sono oggi, per cui i dati che seguono sono da …

I giochi dei bambini nel mondo: uno studio degli anni ’50 Leggi altro »